L'Amazzonia brucia come non mai

(Adnkronos) - Gli incendi nella foresta amazzonica brasiliana hanno registrato un'impennata nel mese di agosto, raggiungendo il valore più alto dal 2010, come hanno mostrato i dati governativi brasiliani, superando il numero di incendi dell'agosto 2019 che avevano attirato l'attenzione mondiale subito dopo l'insediamento del presidente Jair Bolsonaro. L'agenzia nazionale di ricerca spaziale INPE ha registrato 31.513 segnalazioni di incendi in Amazzonia via satellite nei primi 30 giorni del mese. Anche la deforestazione è ai massimi storici, l’Amazzonia quest’anno ha perso un’area pari a sette volte la città di New York.