Lamborghini e NFT, un connubio ambizioso

(Adnkronos) - Lamborghini ha annunciato di voler certificare i pezzi delle proprie auto utilizzando gli NFT. Una nuova applicazione per uno strumento versatile, ma a oggi popolare quasi esclusivamente nel mondo dell’arte. Sarà la Vincenzo Sospiri Racing, team che corre nel campionato GT, sostenuta da Lamborghini Racing, a fare da apripista, grazie ad una collaborazione con la piattaforma Go2NFT e la blockchain Skey Network. L’ambizioso progetto permetterà di monitorare e garantire digitalmente la qualità delle parti di ogni auto, con il piano di espandere in futuro il certificato NFT al merchandise ufficiale e a qualsiasi prodotto del marchio, garantendo così ai fan l’autenticità di ogni pezzo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli