Lamborghini Urus percorre la strada motorabile più alta al mondo

·1 minuto per la lettura

Nuova impresa per il SUV Lamborghini Urus, che ha sfidato la strada motorabile più alta del mondo in cima al passo Umling La, nella regione himalayana dell’India nel Jammu e Kashmir, a più di 5.800 metri sul livello del mare. Realizzata dalla Border Roads Organisation, l'impresa di ingegneria è caratterizzata da condizioni atmosferiche estreme: la temperatura minima lungo il tragitto varia da -20° a -10° e la densità dell'aria è estremamente bassa.

Il percorso stradale è imprevedibile poiché combina ghiaia, superficie sterrata e asfaltata, oltre ad essere soggetto a raffiche di vento a velocità variabili tra 40 e 80 km/h; caratteristiche che la rendono una delle strade più impegnative e difficili al mondo. Il viaggio della Urus si è svolto per due volte l'8 ed il 9 ottobre scorsi. Il V8 biturbo del SUV Lamborghini ha dato prova della sua capacità e versatilità nel percorrere qualsiasi terreno e adattarsi a ogni condizione.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli