Lamorgese: assenza di attentati non deve trarre in inganno

Red/Cro

Roma, 20 nov. (askanews) - "La circostanza che nel più recente periodo non si sono registrati fatti eclatanti di matrice jihadista non deve trarre in inganno". Lo ha detto la ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese nel corso di una audizione davanti alla commissione Affari Costituzionali della Camera. Il quadro internazionale, ha detto la titolare del Viminale, "impone di mantenere elevata l'azione di prevenzione".

Il disegno di legge di bilancio per il 2020 "conferma gli assetti dell'operazione strade sicure", ha detto Lamorgese.