Lamorgese: fermo Castellino in piazza a rischio reazioni violente

·1 minuto per la lettura
featured 1526320
featured 1526320

Milano, 13 ott. (askanews) – È stata una questione di ordine pubblico la scelta di non fermare Giuliano Castellino a piazza del Popolo durante la manifestazione contro il green pass a Roma, dopo che aveva annunciato la decisione di muoversi verso la sede Cgil che poi sarebbe stata assaltata. Lo ha detto la ministra dell’Interno Luciana Lamorgese riferendo in question time alla Camera sui fatti.

“Un intervento coercitivo eseguito in un contesto di particolare eccitazione e affollamento persentava l’evidente rischio di provocare reazioni violente da parte dell’interessato e dei suoi numerosi sodali – ha detto – con la conseguente degenerazione della situazione dell’ordine pubblico”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli