Lamorgese: impegno per islam italiano previene radicalizzazione

Ska

Roma, 22 gen. (askanews) - "La questione integrazione è sempre stata punto forte della nostra amministrazione, fin dal 2017 con il primo patto per l'islam italiano, punto molto importante perché ha reso possibile anche sul territorio portare intorno a un tavolo per il confronto tutte le istituzioni pubbliche e le maggiori comunità islamiche in una prospettiva della formazione di un islam italiano, rispettoso dell'identità della società di accoglienza": lo ha detto il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese nel corso di un incontro sulle migrazioni nella sala Koch di Palazzo Madama insieme al cardinale presidente della Cei Gualtiero Bassetti. L'ottica, ha detto la titolare del Viminale, è quella di "una coesistenza pacifica per prevenire forme di radicalizzazione violenta e fanatismo".