Lamorgese: mi dispiace essere diventata ossessione per Salvini

Nes/Ral

Roma, 11 nov. (askanews) - "Mi dispiace davvero di essere diventata una ossessione per Salvini e i suoi ex sottosegretari". Così il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ha commentato le critiche e gli attacchi quotidiani del suo predecessore.

"Non ho nulla da dire - ha aggiunto il titolare del Viminale, parlando a margine della presentazione del calendario 2020 della Polizia di Stato - perché quello che sto facendo è un grande lavoro su tutte le questioni e ci stiamo impegnando come amministrazione dell'Interno".

Il ministro ha poi aggiunto di aver assunto il ruolo di titolare del Viminale dopo essere stata per 40 anni nel ministero dell'Interno: "La mia squadra non è cambiata, è la stessa di quella che c'era con il mio predecessore. Quindi se andava bene prima non vedo perché non lavori bene ora. Se funzionava bene con lui non vedo perché non debba funzionare bene anche con me", ha concluso.