Lamorgese: rimpatri priorità, 1304 da inizio del Governo

Cro

Roma, 20 nov. (askanews) - I rimpatri dei migranti irregolari sono una "priorità" per l'attuale Governo. Lo ha detto la ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese nel corso di una audizione davanti alla commissione Affari Costituzionali della Camera. Quest'anno, ha detto la titolare del Viminale, "ci sono stati 5940 rimpatri a fronte di 5395 nello stesso periodo del 2018. Dal 5 settembre", cioè dalla data di entrata in carica dell'attuale esecutivo, "1304 rimpatri portati a compimento".

Lamorgese, succeduta alla guida del ministero dell'Interno a Matteo Salvini, ha fatto l'esempio di ottobre, quando in Italia "sono sbarcati sul territorio italiano 379 tunisini, e ne sono stati già rimpatriati 138, che unitamente ai 105 sbarcati in precedenza porta il numero dei rimpatri di ottobre verso la Tunisia a 243, cioè il 60% degli sbarcati dello stesso mese".