Lamorgese: Salvini? Nessuno può sottrarsi alla legge

Apa

Roma, 14 gen. (askanews) - "Credo che nessuno di noi possa sottrarsi alla legge". Così il ministro dell'interno Luciana Lamorgese a 'Otto e mezzo´ su La7 in merito alla richiesta di autorizzazione a procedere del tribunale dei ministri nei confronti del leader della Lega Matteo Salvini sulla vicenda della nave Gregoretti.

"Un ex ministro - ha aggiunto Lamorgese - va davanti al tribunale dei ministri e poi lì si deciderà se dovrà essere processato o meno. Credo che un ministro dell'Interno non debba parlare tanto ma deve operare. Il ruolo del Viminale è un ruolo di garanzia e il ministro deve essere fuori dalle scene".

Quanto alla vicenda della nave Gregoretti, Salvini "a secondo di quello che si deciderà, andrà di fronte ai magistrati ordinari o meno", ha concluso il ministro ribadendo: "non amo entrare in questo argomento perché ritengo che nessuno di noi possa sottrarsi alle leggi vigenti. Un ex ministro va davanti al tribunale dei ministri".