Lamorgese: sicurezza in ospedali garantita da occhi elettronici

Psc

Napoli, 8 nov. (askanews) - La sicurezza negli ospedali di Napoli e provincia sarà garantita da controlli tecnologici collegati alle sale operative. A spiegarlo il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, al termine del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che ha presieduto nella Prefettura cittadina.

"C'è una sala operativa nuova, molto avanzata da un punto di vista tecnologico, che - ha proseguito - ci consentirà di entrare nelle strutture ospedaliere e, dalla sala operativa, si potranno fare controlli mirati nei singoli ospedali. Ci sarà un occhio elettronico per entrare nelle strutture".

Riferendosi alle intimidazioni subite da medici e infermieri che si sono succedute soprattutto negli ultimi mesi, la titolare del Viminale ha sottolineato: "Nel 2019 i casi di aggressione nei presidi ospedalieri sono stati 87, un numero abbastanza rilevante". Sull'ospedale San Giovanni Bosco, troppo spesso balzato agli onori della cronaca, Lamorgese ha assicurato che "ci sarà un'attenzione ancora maggiore".