Lamorgese: soddisfatti di risultati positivi da Accordo di Malta

Loc

Bruxelles, 2 dic. (askanews) - Durante il Consiglio dei ministri degli Affari interni e di Giustizia dell'Ue, oggi a Bruxelles, "abbiamo parlato dell'accordo di Malta, perché è un accordo che sta dando i suoi frutti. Negli ultimi sbarchi è avvenuta una cosa che non era mai accaduta prima: la Commissione europea ha fatto la richiesta di redistribuzione in Europa dei migranti pervenuti sulle coste italiane, con la partecipazione anche di altri paesi tipo la Spagna che non avevano mai partecipato a questo tipo di redistribuzione". Lo ha detto stasera a Bruxelles il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, parlando con la stampa al termine del Consiglio Ue, aggiungendo che "attualmente i paesi che hanno dato adesione a questo protocollo (quello dell'accordo volontario di Malta, ndr) sono 10-11".

"Da parte italiana - ha proseguito il ministro -, noi abbiamo richiesto che ci sia un codice di regolamentazione delle imbarcazioni di tipi privato che vanno nella acque del Mediterraneo, ma non per mettere in discussione il salvataggio delle persone che rimane comunque prioritario, ma che ci siano delle regole per la sicurezza della nave e non soltanto dei migranti che vengono raccolti in mare, ma anche per lo stesso equipaggio". (Segue)