Lamorgese: "Vaccini ai ragazzi da maggio o giugno"

·1 minuto per la lettura
lamorgese controlli chiusure
lamorgese controlli chiusure

Il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha affermato che l’estate in arrivo sarà sicura e da maggio si inizierà a somministrare i vaccini anche i soggetti più giovani. Ha poi illustrato il piano dei controlli per il weekend pasquale.

Lamorgese: “Estate sicura, vaccini ai giovani”

Intervistata dal Messaggero, la titolare del Viminale ha spiegato che il governo ha raggiunto un accordo con le Regioni per l’utilizzo della rete delle farmacie: “Tra maggio e giugno dovremmo iniziare a vaccinare anche le classi di età dei più giovani che, notoriamente, si spostano e socializzano più delle altre“. A partire da metà giugno, come annunciato dal commissario europeo al Mercato interno Thierry Breton, potrebbe poi essere utilizzato il passaporto vaccinale.

Si tratterà di un documento che consentirà procedure più veloci alle frontiere, non sarà obbligatorio e sarà comunque utilizzabile anche da chi, in attesa del vaccino, si sottoponga al tampone molecolare prima dei viaggi all’estero. Uno strumento che a suo dire, assicurando gli spostamenti in sicurezza, potrà contribuire anche alla ripresa del settore turistico duramente colpito dalla pandemia.

Per quanto riguarda le vacanze di Pasqua, la Lamorgese ha indetto un Comitato per l’ordine e la sicurezza, per pianificare controlli rigorosi mantenendo comunque “un profondo senso di umanità“. Andranno infatti intensificate tutte le misure di prevenzione con un dispositivo di circa 70 mila donne e uomini in divisa. Ci saranno servizi programmati a livello territoriale che riguarderanno, in particolare, le aree urbane più esposte al rischio di assembramenti, i parchi, i litorali più frequentati, le arterie stradali e autostradali, le stazioni ferroviarie, i porti e gli aeroporti.