Lamorgese in visita al Comando generale dei carabinieri a Roma

Red/Apa

Roma, 23 giu. (askanews) - Il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese si recata questa mattina in visita al Comando generale dell'Arma dei Carabinieri, a Roma. Dopo l'incontro con il comandante generale dell'Arma Giovanni Nistri, il vicecomandante Gaetano Maruccia, il comandante delle Unit Forestali Ambientali e Agroalimentari Ciro D'Angelo e il capo di Stato maggiore Teo Luzi, il ministro ha visitato la sala operativa e ha poi salutato una rappresentanza del Comando nel rispetto delle norme sul distanziamento.

Il ministro Lamorgese ha manifestato l'apprezzamento per l'impegno dei Carabinieri al servizio del Paese e a tutela dei valori fondanti della nostra democrazia. Ricordando di aver gi visitato il Comando generale in altre precedenti vesti, la titolare del Viminale ha ribadito l'alta considerazione che gode l'Arma dei Carabinieri tra i cittadini e la professionalit e l'umanit che i suoi appartenenti mostrano quotidianamente.

Il plauso del ministro anche per l'importante opera prestata dai Carabinieri, insieme con le altre Forze di polizia, nella fase pi acuta dell'emergenza sanitaria e per l'attivit svolta, in questa fase delicata di ripresa, per prevenire e contrastare i tentativi delle organizzazioni criminali di approfittare della situazione di grave sofferenza economica e sociale e dei tentativi di infiltrare l'economia legale.

Il comandante generale Giovanni Nistri, nel ringraziare il ministro per la considerazione e l'attenzione sempre riservata all'Arma dei Carabinieri, ha ricordato l'impegno e il sacrificio a servizio delle comunit e il prezzo di vite umane pagato durante l'emergenza covid-19, in cui, nonostante le difficolt, tutti i presidi territoriale hanno operato senza alcuna interruzione.

Anche oggi l'Arma dei Carabinieri ha portato a termine una importante operazione antimafia a Palermo, sulla base di indagini avviate grazie alla denuncia di due delle vittime.