Lampedusa, la morte in fondo al mare

webinfo@adnkronos.com

Attenzione, le immagini (FOTO) che state per vedere sono particolarmente crude e potrebbero urtare la vostra sensibilità. Si consiglia la visione ad un pubblico adulto e consapevole. 

Abbiamo deciso, con l'autorizzazione della Procura di Agrigento, di mostrarvi le immagini del naufragio avvenuto al largo di Lampedusa, nella notte tra il 6 e il 7 ottobre, perché riteniamo che quelle foto abbiano tutti i requisiti del diritto di cronaca come è stato per la foto del piccolo Aylan, il bimbo di etnia curda-siriana di 3 anni riverso senza vita sulla spiaggia di Bodrum, in Turchia, dopo un naufragio. La foto di quel bimbo con la maglietta rossa è diventata simbolo della tragedia dei profughi. Abbiamo ovviamente evitato la pubblicazione di immagini scioccanti, come la foto della mamma annegata insieme al suo bambino.