Lanciano sassi dal cavalcavia nel Mantovano: caccia a tre ragazzi

sassi dal cavalcavia caccia ai tre ragazzi

I carabinieri stanno dando la caccia a tre ragazzi, nel Mantovano, a Castiglione delle Stiviere, che hanno lanciato dei sassi dal cavalcavia sulla strada statale 567 sulle auto in corsa. La vicenda si è verificata sabato 29 febbraio, e ha messo a rischio la sicurezza di un ragazzo bresciano la cui auto è stata colpita da uno dei sassi, fortunatamente rimasto incolume.

Sassi dal cavalcavia: caccia ai tre ragazzi

Come ricostruito dal guidatore della vettura coinvolta nella goliardata dei tre, mentre stava viaggiando sul tratto di strada che collega Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda in provincia di Brescia, il parabrezza della vettura è stato colpito da uno dei sassi lanciati dal cavalcavia. Il giovane ha fatto fatica a tenere il controllo della vettura a causa dell’impatto, riuscendo comunque a domare la vettura per poi fermare la sua corsa poco dopo. Fortunatamente il guidatore non ha riportato alcuna ferita ed è rimasto incolume. Il ragazzo bresciano si è immediatamente recato dai carabinieri per denunciare quanto accaduto e fornendo anche una descrizione completa e dettagliata dei tre che poi si sono dati alla fuga. I militari adesso sono sulle tracce dei ragazzi. Una vicenda simile aveva coinvolto anche i due attori Stefano Fresi e Alessandro Benvenuti mentre stavano percorrendo con la loro auto l’A25 nei pressi di Chieti in Abruzzo. La vettura sulla quale stavano viaggiando in autostrada i due attori è stata colpita da un sasso lanciato da un cavalcavia. Fortunatamente anche in questo i due non hanno riportato alcuna ferita, ma solo un grande spavento.