Lando Buzzanca ricoverato in ospedale: le proteste della compagna Francesca

·1 minuto per la lettura
lando buzzanca
lando buzzanca

Il popolare attore palermitano Lando Buzzanca, classe 1935, è stato ricoverato all’ospedale Santo Spirito di Roma a seguito di un incidente domestico. A darne notizia è stata la sua compagna Francesca Della Valle, che gli è vicino dal 2016, dopo sei anni dalla morte della moglie Lucia Peralta.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Oggi la donna protesta pubblicamente perché sostiene di non avere la possibilità di vedere Lando né di ricevere notizie sulle sue condizioni di salute. I figli Massimiliano e Mario pare infatti che abbiano nominato un amministratore di sostegno affinché aiuti l’anziano padre, fra l’altro colpito da un’ischemia nel 2014. Lo stesso Buzzanca lo rivelò apertamente in un’intervista nel 2019, quando spiegò che doveva sottoporsi ad alcuni controlli medici richiesti dai figli.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Lando e Francesca si dovevano sposare

In quell’occasione il noto interprete di moltissimi film nostrani negò tuttavia fortemente che la relazione con Francesca Della Valle potesse essere un pericolo per i suoi beni. Inoltre spiegò come i figli avessero timore che un matrimonio con la donna potesse in qualche modo nuocergli. L’unione tra Lando Buzzanca e la sua compagna, più giovane di lui di 35 anni, appare dunque oggi stabile, al punto da parlare persino di nozze, come affermato dalla stessa Francesca: “Non parlo solo per me, ma anche per tutte quelle donne che, pur non essendo mogli, sono le compagne di una vita. […] Lando ha dichiarato in tv che mi voleva sposare… Ho persino scritto al presidente della Repubblica per chiedergli aiuto”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli