Landolina (Cellnex): ogni azienda fa i conti con la sostenibilità

·1 minuto per la lettura
featured 1524075
featured 1524075

Milano, 8 ott. (askanews) – “Io sono molto felice di poter dire di essere stato la prima azienda al mondo a certificarci Easi. Noi abbiamo cominciato a lavorarci in tempi non sospetti, cinque anni fa perché la nostra azienda si occupa di infrastrutture di telecomunicazioni che sono percepite come non sostenibili e impattanti. Quindi volevo reagire a questa cosa e abbiamo iniziato a creare cultura di sostenibilità a quasiasi livello di questa azienda”. A parlare è Gianluca Landolina ceo di Cellnex. L’azienda tech ha utilizzato il modello EASI per una sostenibilità aziendale integrata.

“Sostenibilità non è soltanto rispetto per l’ambiente e per le persone ma è la conciliazione del rispetto dell’ambiente, delle persone e del rispetto dei profitti”, ha aggiunto. “Un’azienda che non è sostenibile è difficile che possa essere accettata nel mondo industriale e commerciale con la serenità e l’accoglienza di dieci anni fa o venti anni fa”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli