L'animale ha aggredito la piccola nella sua casa in provincia di Lecce ed ora dovrà operarsi

Pitbull azzanna al volto una bambina in Puglia
Pitbull azzanna al volto una bambina in Puglia

Dramma in Puglia, dove una bambina di soli 7 anni è stata azzannata dal suo pitbull che le ha strappato via la guancia. L’animale ha aggredito la piccola nella sua casa in provincia di Lecce ed ora la bambina dovrà operarsi. Il dramma si è consumato nella cittadina di Monteroni e sullo stesso sono state avviate indagini per asseverare una ipotetica omessa custodia di animale pericoloso.

Bambina azzannata dal suo pitbull

Il dato storico è che nella serata dell’11 settembre in una abitazione del paese una bambina di 7 anni è stata quasi sbranata dal suo pitbull. Fa fede, come spiegano i media, la testimonianza dei genitori e della nonna. La piccola è è stata aggredita in casa dal suo cane. Dopo quel morso con strattone micidiale sul posto sono arrivati i soccorritori del 118 che hanno trasportato d’urgenza la bambina all’ospedale.

Morso micidiale in faccia alla piccola

La piccola non sarebbe in pericolo di vita ma il morso le ha strappato una guancia e sarà necessario un intervento chirurgico complesso. I sanitari poi hanno allertato gli agenti del posto fisso di Polizia dell’ospedale e da lì è scattata l’indagine. Gli agenti incaricati dovranno sentire e verbalizzare quanto prima i familiari della vittima per comprendere dinamica ed eventuali responsabilità su quanto accaduto.