L'annuncio del Ministro della Salute al salone della Giustizia

·2 minuto per la lettura
Speranza annuncio
Speranza annuncio

Tutelare e proteggere la salute fisica e psicologica del cittadino come prezioso investimento sul futuro. Lo ha affermato il Ministro della Salute Roberto Speranza che, in occasione della XIIesima edizione del Salone della Giustizia che ha avuto luogo a Roma ha fatto un bilancio di quale dovrà essere il futuro della salute pubblica nei prossimi anni. “Oggi più che mai è chiaro come ogni risorsa spesa per la salute sia un investimento prezioso sul futuro delle persone, delle famiglie e della nostra società”, ha spiegato.

Speranza annuncio, “Tutelare la salute significa proteggere il diritto fondamentale di ogni cittadino”

Nel corso del suo intervento il Ministro della Salute ha voluto sottolineare la grande importanza di “proteggere il diritto fondamentale di ogni individuo al godimento del pieno benessere fisico, psicologico e sociale”. Ed è proprio su questo fronte che devono ricoprire un ruolo cruciale la “prevenzione e presa in carico precoce e tempestiva hanno un ruolo fondamentale anche ai fini della tutela della salute riproduttiva”. In questo frangente diventa in definitiva essenziale predisporre un’intensa attività di screening, campagne di informazione efficaci e investimenti mirati.

Speranza annuncio, “Ci si può vaccinare con terza dose dai 60 anni”

Il Ministro della Salute Speranza in un suo precedente intervento fatto in occasione dell’inagurazione della Breast Unit dell’Università Tor Vergata, aveva affermato che la vaccinazione della terza dose è stata messa a disposizione dei cittadini di età superiore o uguale a 60 anni. Ha quindi aggiunto: “Ci si può vaccinare con la terza dose a partire dai 60 anni e chiaramente il nostro invito è a tutti di farlo a partire dal personale sanitario, dalle Rsa, ma anche a tutte le persone che hanno più di 60 anni per le quali siano passati almeno 6 mesi dal completamento del ciclo. Io penso che questo sia fondamentale per proteggere ancora meglio i nostri concittadini”.

Speranza annuncio, l’appello del Ministro del Turismo Garavaglia

Nel frattempo il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, durante il suo intervento fatto nel Question Time alla Camera dei Deputati ha lanciato un appello al Ministro della Salute chiedendo che vengano modificate le linee guida della riapertura delle attività economiche “produttive e ricreative del 29 maggio 2021, al fine di ampliare i limiti di capienza degli eventi fieristici, sempre nel rispetto dell’obbligo del green pass, dell’utilizzo delle mascherine e del distanziamento di sicurezza, finché sarà necessario”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli