L'annuncio di Putin sulla mobilitazione spinge molti cittadini ad evitare la chiamata alle armi

Prigionieri russi
Prigionieri russi

Neanche poche ore dopo il discorso del capo del Cremlino alla nazione con cui venivano richiamati in servizio attivo oltre 300mila riservisti che è stato vero boom di ricerche google dei russi su “come rompersi un braccio”. Il dato è che l’annuncio di Vladimir Putin sulla mobilitazione parziale in carico agli ex militari posti in congedo spinge molti cittadini russi ad evitare la chiamata alle armi con il più antico e collaudato dei trucchi: quello della inabilità al servizio per menomazione fisica.

I russi e “come rompersi un braccio”

Appena Putin ha fatto il suo discorso ed ha annunciato la parziale mobilitazione per la guerra non ci sono state solo le proteste di piazza con i conseguenti arresti di attivisti no-war. In particolare ai giovani la decisione del presidente russo non è piaciuta affatto e molti stanno cercando di lasciare il paese.

Il tweet e il grafico di Ian Bremmer

E fra quelli che non possono fuggire sta prendendo piede il tentativo di evitare l’arruolamento, facendolo con un trucco già adottato al fronte. Ecco perché, informano le agenzie, le ricerche su Google di “come rompersi un braccio” hanno registrato un vero picco. Chi lo dice? Il politologo Ian Bremmer su Twitter che allega un eloquente grafico.