Lannutti (M5s): doppie poltrone Istat a rischio incompatibilità

Pol/Luc

Roma, 8 nov. (askanews) - "Il fenomeno del doppio poltronismo nel settore pubblico, oltre a essere vietato dalla legge, rappresenta una pratica che rischia di sottrarre preziose energie a un adeguato svolgimento delle funzioni pubbliche nell'interesse dei cittadini. Per questo motivo abbiamo presentato un'interrogazione per chiedere conto all'Istat della nomina di qualche super dirigente che già vanta altri incarichi nel poliedrico mondo delle partecipate locali. In questi casi i profili di incompatibilità devono essere valutati con il massimo scrupolo e la legge rispettata alla lettera". Lo comunica in una nota Elio Lannutti (M5S), firmatario di un'interrogazione con gli altri senatori pentastellati Daniele Pesco, Andrea Cioffi, Cinzia Leone, Luisa Angrisani, Agnese Gallicchio, Francesco Mollame, Silvana Abate, Margherita Corrado, Silvana Giannuzzi, Simona Nocerino, Danila De Lucia.