L'appartamento di Navalny a Mosca è stato perquisito

·1 minuto per la lettura

AGI -  L'appartamento a Mosca dell'oppositore russo Aleksei Navalny è stato perquisito. Lo ha reso noto su Twitter il direttore della Fondazione anticorruzione, Ivan Zhdanov. "E' in corso una perquisizione nell'appartamento di Navalny nel quartiere Maryno", ha scritto Zhdanov precisando che il fratello dell'oppositore, Oleg, si trova nell'appartamento.

Le autorità russe hanno annunciato che sanzioneranno i principali social network per aver incitato minorenni a manifestare in favore dell'oppositore Aleksei Navalny. "Facebook, Instagram, Twitter, TikTok, VKontakte, Odnoklassniki e YouTube saranno condannati a pagare una multa per non aver rispettato la regola che prevede di eliminare la diffusione nei confronti di minori di appelli a partecipare a raduni non autorizzati, che in questo caso erano del 23 gennaio scorso", si legge in una nota dell'Autohority russo per le telecomunicazioni, Roskomnadzor.