L'appello di Gimbe dopo l'ultimo monitoraggio: "Non abbandonate le mascherine"

mascherina
mascherina

Mentre l’election day del prossimo 12 giugno 2022 si avvicina, con moltissimi cittadini italiani che si dovranno recare alle urne per votare le amministrative e i referendum giustizia, tiene sempre banco il tema delle mascherine. La fondazione Gimbe ha stilato il consueto monitoraggio settimanale sui numeri Covid e lancia un appello: Evitiamo focolai.”

Il monitoraggio della fondazione Gimbe e le mascherine per andare a votare

Secondo l’ultima ricerca della fondazione Gimbe, gli attualmente positivi nel nostro Paese sono circa 600 mila. Un numero ancora considerevole che non può e non deve essere ignorato, anche quando si fa riferimento ad uno dei temi caldi del momento: l’obbligo delle mascherine. Secondo gli esperti di Gimbe è fondamentale continuare ad utilizzare i dispositivi di protezione quando ci si trova nei luoghi chiusi e le urne che apriranno domenica 12 giugno non devono fare eccezione.

Il calo dei temponi e la minaccia delle varianti

In questo momento storico della pandemia, ciò che preoccupa di più gli esperti infettivologi di tutto il mondo sono le varianti Covid. In Italia, per esempio, moltissimi dei 600 mila postivi hanno contratto la variante Covid BA.5. Inoltre, Nino Cartabellotta, presidente della fondazione, ha ricordato che il numero apparentemente più basso dei casi positivi di questa settimana non deve trarre in inganno: sono calati moltissimo (-17%) anche i tamponi effettuati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli