L'appello di Macron: chi inquina di più, sia più ambizioso

·1 minuto per la lettura

AGI - "I Paesi che inquinano di più siano più ambiziosi" nella lotta ai cambiamenti climatici: lo ha detto il presidente francese, Emmanuel Macron, nella conferenza stampa al termine della prima giornata della Cop26 a Glasgow.

Nella prima discussione del vertice, ha aggiunto l'inquilino dell'Eliseo, "molte cose sono state dette e sono state utilizzate parole estremamente forti per esprimere l'urgenza" con la quale occorre agire. Le tre parole per uscire dalla crisi climatica, ha proseguito Macron, sono "ambizione, solidarietà e fiducia".

"Il nostro obiettivo - ha spiegato - è raggiungere un aumento (delle temperature, ndr) di 1,5 gradi. Sappiamo che oggi non ci siamo, anche se gli sforzi annunciati in vista della Cop iniziano a ridurre il gap".

Macron ha aggiunto che spera che "prima della conclusione" del vertice siano attuate strategie nazionali all'altezza della situazione. "Possiamo vincere questa sfida soltanto se siamo coordinati", ha continuato Macron osservando che "sono i Paesi più poveri che subiscono per primi le conseguenze della crisi". Insomma, ha concluso, "mi appello a tutti i Paesi che non sono presenti ad assumersi le proprie responsabilità prima che si chiuda questa Cop". 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli