L'applauso dai balconi di tutta Italia per medici e infermieri

Alle 12, in tutta Italia, timidamente e poi più convintamente dai balconi e dalle finestre, è partito un applauso. Sono stati in tanti, a quanto risulta dalle testimonianze e dai social, ad aderire al "Flashmob" promosso per oggi a mezzogiorno tramite un passaparola sui social e su Whatsapp.

Gli applausi di #Milano a tutto il personale medico in trincea #covid_19italia #COVIDー19 #iostoacasa #coronavirus pic.twitter.com/Om7vAGvhVV

— Luca Serafini (@lucaserafini4) March 14, 2020

L'invito recitava: "Tutti alle finestre per un lungo APPLAUSO di ringraziamento a tutti coloro che stanno lavorando per noi negli Ospedali e di incoraggiamento a noi. Un gesto semplice per unire le nostre mani. Condivi e fai girare".

A mezzogiorno applausi a medici e infermieri pic.twitter.com/Dw2mKNJk85

— Roberto Leonardi (@robi1943) March 14, 2020

E gli italiani hanno risposto: qualcuno con applausi composti, altri anche con cori da stadio, e non è mancato chi ha pensato di fare ancora più rumore con coperchi, padelle, o direttamente con l'amplificatore in terrazzo. Un modo per sentirsi ancora comunità, dopo il successo dell'iniziativa di ieri alle 18, tutti in terrazzo a cantare l'Inno di Mameli.