L'Aquila/Ricostruzione: Bertolaso, Commissione doveva solo informare

(ASCA) - L'Aquila, 15 feb - Nell'interrogatorio davanti ai pm

Roberta D'Avolio e Fabio Picuti, l'ex capo della Protezione

civile, Guido Bertolaso, ascoltato come persona indagata al

processo contro la Commissione Grandi Rischi, in svolgimento

all'Aquila, riferendosi al vertice del 31 marzo 2009 (una

settimana prima la scossa mortale) ha chiarito: ''Quella

riunione non fu un'operazione mediatica nell'accezione

dispregiativa del termine, ma la risposta piu' adeguata per dare

informazioni, visti gli allarmismi anche di persone incompetenti

e, addirittura, la divulgazione di notizie incontrollate fatte

con auto che giravano con gli altoparlanti per le zone

interessate dalle scosse''. I membri della Commissione Grandi

Rischi, in carica nel 2009, sono accusati di non aver informato

correttamente la popolazione, anzi rassicurandola, sui rischi

conseguenti allo sciame sismico in atto ormai da mesi

nell'Aquilano. Bertolaso, con grande sicurezza, ha riferito di

non aver mai sollecitato risposte tranquillizzanti, ma di aver

parlato all'assessore regionale alla Protezione civile

dell'epoca, Daniela Stati, di pareri da lui appresi da diversi

esperti di sismologia secondo cui piu' scosse di piccola/media

intensita' ne escludono una di maggiore violenza. La lunga e

dettagliata deposizione di Bertolaso e' stata interrotta varie

volte da schermaglie tra gli avvocati della difesa ed il pm

Fabio Picuti che ha anche chiesto l'acquisizione come prova di

un dvd di un servizio di La7 con l'intercettazione della

telefonata ''incriminata'' tra l'ex capo della Protezione civile

e la Stati. La difesa si e' opposta; il giudice Marco Billi si

e' riservato di decidere. Bertolaso ha dichiarato altresi' di

non essere a conoscenza dell'esistenza di un secondo verbale

della Commissione, come sostenuto in precedenza da alcuni testi,

in cui non si ritenne necessario allertare la popolazione. E'

stata mostrata a Bertolaso anche una mail in cui, rispondendo

alle strazianti parole dei genitori di una vittima, esprimeva

condivisione per quel dolore e l'auspicio che fossero scoperti e

perseguiti i responsabili di omissioni. Una chiara accusa alla

Commissione Grandi Rischi'? Macche'! Bertolaso, senza scomporsi

dinanzi all'osservazione di Picuti ha replicato: ''Mi riferivo a

tutti i governi e ai funzionari che nel corso degli ultimi

decenni avrebbero dovuto portare avanti il discorso sulla

prevenzione sismica e non lo hanno fatto''. ''Cose - ha aggiunto

- che piu' volte ho denunciato anche per iscritto''.

Ricerca

Le notizie del giorno