L'Arabia Saudita apre le porte al turismo

Cls

Riad, 31 ott. (askanews) - L'Arabia Saudita comincerà a rilasciare visti turistici per incoraggiare la frequentazione del Paese, impegnato in una profonda riforma economica e sociale. "E' stato messo a punto un sistema per il rilascio di visti turistici e presto sarà messo in funzione", ha dichiarato il capo della Commissione turismo e patrimonio nazionale, il principe Sultan bin Salman.

Finora l'Arabia saudita non ha mai avuto un sistema per il rilascio di visti turistici. Gli unici permessi rilasciati erano quelli per i pellegrini in visita nei luoghi santi dell'islam, che potevano essere ottenuti grazie al patrocinio di un cittadino saudita, di un'azienda o di un organismo ufficiale.

La nuova decisione - che rientra nel piano "Vision 2030" avviato dall'erede al trono principe Mohammed ben Salman per diversificare l'economia saudita ed attenuare la sua dipendenza dal petrolio - è destinata a stimolare il settore turistico in un paese ricco di siti archeologici nabatei altrettanto conservati di quello di Petra in Giordania. (fonte afp)