Larissa Iapichino si infortuna e salta le Olimpiadi di Tokyo

·1 minuto per la lettura

AGI - L'avventura di Larissa Iapichino a Tokyo 2020 è già finita. La 18enne azzurra, talento del salto in lungo come la mamma Fiona May, si è infortunata durante i campionati italiani di Rovereto.   

Lo rende noto la Federazione italiana di atletica leggera che specifica come a causare lo stop sia stato "uno sfortunato atterraggio in cui il piede destro dell'azzurra è rimasto incastrato nella sabbia".

Gli esami a cui si è sottoposta Larissa hanno evidenziato "una distrazione dei fasci anteriori del legamento deltoideo relativa al piede di stacco". Per questo "nell'ottica di preservare il suo futuro il percorso che porterà al suo completo recupero è in fase di attenta valutazione" si è deciso per il no ai prossimi Giochi olimpici in partenza il prossimo 23 luglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli