L'arte, noi e l'ignoto: palestra, negazione, opportunità, mito

Un tentativo di saggio visuale tra avanguardia e superstar