Lascia cellulare a figlio di 7 anni, conto da 2.700 euro in app

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

I cellulari possono essere strumenti pericolosi nelle mani di un bambino, che non è in grado di comprenderne a pieno il funzionamento. Lo ha imparato a sue spese, letteralmente, una madre in Germania che ha visto 2.753,91 euro sparire dal suo conto corrente. Aveva concesso al figlio di 7 anni di giocare online, dandogli accesso ad una piccola quantità di denaro da spendere: non ricordava, però, che all’account fosse collegata la sua carta di credito. Lo ha rivelato il centro di consulenza per i consumatori nello stato della Bassa Sassonia, rilasciando una dichiarazione in vista del Safer Internet Day 2021, la giornata mondiale per la sicurezza in Rete.

Kathrin Koerber, esperta legale presso l'ente statale per la tutela dei consumatori, ha affermato che la legge tedesca consente ai bambini di fare acquisti senza il permesso dei genitori solo entro i limiti della loro paghetta. A seguito di una lettera inviata all'azienda per suo conto, la maggior parte del debito della madre - 2.654,31 euro - è stato ritirato, ha aggiunto Koerber. Il Safer Internet Day, che cade il 9 febbraio, è un evento annuale per sensibilizzare su temi come il cyberbullismo, i social network e l'identità digitale.

GUARDA ANCHE - Cos’è Clubhouse?