Lascia un biglietto sul tavolo e sparisce: “Aiutateci a trovarlo”

Luca Zanini scomparso da Abbiategrasso

E’ un appello disperato quello della sorella e degli amici di Luca Zanini, 32enne scomparso da Abbiategrasso il 28 novembre 2019 e di cui ancora oggi, venerdì 6 dicembre, non si hanno notizie. L’ultima volta che ha lasciato una traccia di sé pare si trovasse a Corbetta.

Luca Zanini scomparso da Abbiategrasso

La sua fotografia è stata diffusa anche a Chi l’ha visto, oltre che su tutti i social. Luca avrebbe dovuto raggiungere la sorella in bicicletta ma, nonostante le avesse mandato un messaggio con scritto “Sto arrivando“, non si è mai presentato all’appuntamento. La mattina dello stesso giorno si sarebbe poi dovuto recare all’agenzia immobiliare per versare una caparra di 1.200 euro con cui avrebbe fermato una casa di residenza in città, ma anche qui della sua presenza non c’è stata traccia. Gli ultimi a vederlo sono stati i colleghi del turno serale alla Laborplast di Abbiategrasso.

Prima di sparire nel nulla il giovane ha lasciato un misterioso biglietto su tavolo di casa con la scritta “Non ho avuto il coraggio, mi dispiace“. Non si è portato con sé nemmeno il cellulare e pertanto non è rintracciabile. La sorella ha lanciato un appello disperato su Facebook con una descrizione fisica del fratello e con i numeri da contattare in caso qualcuno abbia il sospetto di averlo visto.

Al momento della scomparsa indossava giubbotto blu e pantaloni scuri e un cappello di lana scuro con stelle grigie. Ha barba, baffi e capelli rasati scuri. Abitava in zona da poco e dunque non conosce molte persone né fa parte di associazioni. Luca si era infatti trasferito da Gattinara ad Abbiategrasso per avvicinarsi fisicamente a lei dopo la morte del padre.

Chiunque pensi di averlo avvistato può contattare i Carabinieri o il numero 3476741131.