Ronaldo beffa l'Atalanta, con il Manchester United finisce 2-2

·2 minuto per la lettura

AGI - Grazie al solito Cristiano Ronaldo il Manchester United si salva all'ultimo respiro con una super Atalanta, tornando da Bergamo con un punto pesantissimo che gli permette di difendere la vetta del Girone F, ora spartita con il Villarreal a 7 punti. Al Gewiss finisce 2-2 con la rete del portoghese al 91', che riagguanta anche Zapata dopo aver pareggiato la rete iniziale di Ilicic a fine primo tempo. Con tanto amaro in bocca la squadra di Gasperini sale a quota 5, restando a -2 dal primo posto e con tutte le chances da giocarsi per la qualificazione.

Gli inglesi sfiorano subito il gol dopo cinque giri di lancette, colpendo un palo con un tiro di McTominay nettamente deviato da Palomino, ma a passare avanti sono i bergamaschi al 12', quando Ilicic calcia su assist di Zapata e sorprende un incerto De Gea per l'1-0. I Red Devils reagiscono ma non trovano grandi spazi, mentre la Dea alla mezz'ora avrebbe un'altra grande chance con Zapata, murato provvidenzialmente da Bailly.

VIDEO - Gasperini: "Dispiaciuto che CR7 abbia lasciato l'Italia"

Proprio entrando nel recupero prima dell'intervallo, lo United trova il pareggio con il bellissimo gol di Ronaldo, che scambia alla grande con Bruno Fernandes e batte Musso per l'1-1. Ad inizio ripresa e' Bruno Fernandes che sfiora il raddoppio inglese, ma al 56' l'Atalanta torna avanti con Zapata, che scappa sul lancio di Palomino e firma il 2-1, prima annullato per fuorigioco poi reso valido dall'intervento del Var.

Il Manchester United prova a riorganizzare le idee anche con le forze fresche inserite da Solskjaer, ma la situazione sembra non cambiare. Almeno fin quando non decide di risalire in cattedra Cristiano Ronaldo, che cosi' come nel primo tempo, a tempo scaduto realizza un super gol che gli vale la doppietta personale e il definitivo 2-2. 

VIDEO - Allegri: "Senza CR7 tutti più responsabili"

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli