Latina, 13enne morta dopo panino: Procura apre fascicolo

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - La Procura di Latina ha aperto un fascicolo di indagine a carico di ignoti in relazione alla morte della 13enne Martina Quadrino, deceduta giovedì sera in seguito a un malore a Fondi dopo aver mangiato un panino. Per accertare le cause della tragedia, i pm hanno disposto l’autopsia sulla salma della giovane, affidata alla dottoressa Maria Cristina Setacci, che si è svolta sabato pomeriggio.

I carabinieri che indagano sulla vicenda hanno ricostruito le ultime ore della giovane, per verificare se abbia assunto cibi o bevande che possano aver contribuito a causarne la morte, anche in relazione alla sussistenza di allergie, note o meno.

"La complessità dell’accertamento richiesto al medico legale non permette allo stato di avanzare ipotesi certe sulla causa che ha portato al decesso di Martina - spiega la Procura in una nota - essendo necessario a tal fine attendere l’esito di esami ed accertamenti che la dottoressa Setacci ha avviato a seguito dell’espletamento dell’autopsia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli