Latina, muore dopo aver subito intervento di dimagrimento

Francesco Dominici

Aveva fatto un intervento per dimagrire e ha perso la vita due mesi dopo. Francesco Domenici, 33 anni, è morto al “Dono Svizzero” di Formia, in provincia di Latina, la sera di mercoledì 21 agosto dove è stato trasportato dai familiari dopo aver avuto un malore mentre effettuava l’ennesimo controllo per delle complicazioni. L’11 giugno aveva subito l’operazione di dimagrimento alla clinica “Casa del sole” di Formia.

La morte dell’uomo

La morte di Francesco Domenici, 33 anni, è avvolta nel mistero. L’uomo era stato operato di dimagrimento l’11 giugno alla clinica “Casa del sole”. Dopo l’intervento, era tornato in clinica altre due volte per il distacco dei punti di sutura. Dopo un altro controllo, a seguito di ulteriori complicazioni post operatorie, ha avuto un malore e i parenti che si trovavano con lui nella clinica hanno chiamato l’ambulanza. Quando i sanitari sono arrivati sul posto, non avevano una barella adatta. L’uomo è deceduto all’ospedale “Dono Svizzero” di Formia la sera di mercoledì 21 agosto. Secondo l’autopsia effettuata dal medico legale, aveva una infezione in atto, ma per avere una chiara verifica riguardo a ciò che è successo è necessario che prima passino i canonici 90 giorni. La Procura di Cassino ha iniziato le indagini, per ora contro ignoti, per tentare di scoprire quanto è accaduto dopo l’operazione e indagare sul funzionamento della macchina dei soccorsi. La Regione Lazio ha richiesto una relazione ad Asl e Ares 118 per avviare un “audit” .