Latina: ordinanza concorsi Asl, ‘Rainone? Ha fatto carriera perché fa tutti piaceri…’

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 mag. (Adnkronos) – “Rainone? Ha fatto carriera, adesso è direttore amministrativo facente funzione…perché lui fa tutti i piaceri”. Così un’intercettazione riportata nell’ordinanza che ha disposto gli arresti domiciliari per Claudio Rainone e Mario Graziano Esposito, dirigente e funzionario della Asl di Latina, nell’ambito dell’inchiesta sui presunti concorsi truccati.

“Nel corso della conversazione” l’interlocutore esprime giudizio relativo a Rainone ritenendolo ‘assolutamente funzionale alla politica’ ragione per la quale, a suo dire, ‘ha fatto carriera’” scrive il gip.