Latina, Salvatore (M5s): la vecchia politica non cambia

Fos

Genova, 29 gen. (askanews) - "Su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Roma, è stata raggiunta da ordinanza di custodia cautelare Gina Cetrone, niente meno che coordinatrice regionale del partito di Toti. La vecchia politica non cambia". Lo ha dichiarato in una nota la candidata presidente del M5s per la Regione Liguria, Alice Salvatore.

"Estorsione, illecita concorrenza, violenza privata con l'aggravante del metodo mafioso. Non vengono quasi le parole - ha sottolineato Salvatore - per commentare un'accusa del genere. È questa la scelta fatta da Cambiamo? Sono questi i compagni di partito di Giovanni Toti e Giampedrone? Diciamo basta alla commistione politica affaristico-mafiosa".

"Il centrodestra, con a capo Silvio Berlusconi, vuole riportare in Liguria - ha aggiunto la candidata presidente del M5s per la Regione Liguria - questa gente. Cosa pensare di Giovanni Toti? O si fanno ipotesi gravissime, che non penso siano vere, o sicuramente è una persona che non sa controllare chi fa cosa nel suo mini partito".

"Davvero - si legge ancora nella nota - vogliamo rischiare che personaggi di questo calibro governino per 5 anni la nostra meravigliosa Liguria?. Io dico no. Come diceva Paolo Borsellino: 'Politica e mafia sono due poteri che vivono sul controllo dello stesso territorio: o si fanno la guerra o si mettono d'accordo'. In Liguria - conclude Salvatore - sono riuscita a istituire la commissione Antimafia permanente, proprio perché conscia del pericolo e memore del grande insegnamento che persone come Borsellino hanno dato a tutti noi".