Latte gratis a scuola, ma i vegani protestano

Piccoli vegani "trattati ingiustamente". Per Mark Banahan che lavora per l'azienda inglese The Vegan Society, i bambini fino ai cinque anni sono discriminati dal programma del Dipartimento di Sanità che offre latte di mucca gratuito. Gli attivisti hanno scritto una lettera formale al governo chiedendo che i latticini vegani, come l'avena e la soia, vengano introdotti nel programma.

LEGGI ANCHE: Figlio di vegani ricoverato per denutrizione: è grave

Si tratta di una legge in vigore dagli anni '40, fortemente criticata da quei genitori che non ritengono giusto pagare il latte vegano per i propri figli - piuttosto costoso, specie per le famiglie a basso reddito - mentre gli altri bambini possono usufruire del latte vaccino gratis.

L'Independent ha riportato le parole di Jeanette Rowley, consulente legale della Vegan Society: “Le autorità pubbliche hanno un dovere generale ai sensi dell'Equality Act 2010 per evitare discriminazioni; limitando il programma al solo latte di vaccino, il dipartimento della salute non sta rispettando tale compito". La società sta esortando il Dipartimento della Salute, al quale ha concesso 14 giorni per rispondere alla propria richiesta, dopodiché "prenderà in considerazione le opzioni legali".