L'attrice di Charlie's Angels si racconta sul suo addio al cinema e la sua nuova vita

·2 minuto per la lettura
cameron diaz si ritira
cameron diaz si ritira

Sono passati ormai due anni, da quando nel 2018, Cameron Diaz ha annunciato il suo ritiro dalle scene. Una scelta che ha portato tanta tristezza nel cuore di tutti i fan e gli appassionati che l’hanno imparata ad amare in grandi classici come “Tutti pazzi per Mary”, “Essere John Malkovich”, “Charlie’s Angels” o ancora “Gangs of New York”. La celebre ormai ex diva del grande schermo, ha tirato un po’ le somme, parlando a cuore aperto durante il podcast della “Ex” collega e amica “Gwyneth Paltrow” di come in quest’ultimo periodo abbia imparato a prendersi cura di se stessa.

GUARDA ANCHE: Chi è Cameron Diaz

Cameron Diaz, ritiro dalle scene

“Quando fai un film appartieni a loro. Sei sul set per 12 ore al giorno, per mesi, e non hai tempo per fare altro. Mi sono resa conto che ho dato grandi parti della mia vita a tutte quelle persone. Fondamentalmente ho dovuto riassumermi la responsabilità della mia vita”, ha dichiarato Cameron Diaz a proposito di quel periodo così intenso di soddisfazioni, ma pesante dal punto di vista fisico ed emotivo. Una scelta quindi che l’ha portata ad esplorare nuovi valori, nuove priorità nella vita e soprattutto nuovi modi per riscoprire se stessa in questa vita da “comune mortale”. Si tratta di una scelta della quale non si è pentita, anzi, la sta abbracciando con gioia. Una dichiarazione d’amore per se stessi che non ha prezzo.

Cameron Diaz, mamma full time

La nuova vita di Cameron Diaz, in seguito al suo ritiro dalle scene è soprattutto segnata dal matrimonio con il musicista dei Good Charlotte Benji Madden che ha sposato con rito ebraico.

Dal suo matrimonio, è nata nel dicembre del 2019 Raddix Madden, avuta da gravidanza surrogata. Un impegno quello di mamma a tempo pieno che non mancherà di darle gioie e soddisfazioni in una veste tutta nuova.