L'attrice di "Sex and the City" Cynthia Nixon sconfitta da Cuomo

Dmo

New York, 14 set. (askanews) - Si chiude senza un lieto fine l'avventura dell'attrice di "Sex and the City" Cynthia Nixon che aveva deciso di candidarsi alle primarie democratiche contro il potente governatore di New York Andrew Cuomo, che si è affermato senza troppe difficoltà.

Secondo le ultime cifre disponibili il governatore ha ottenuto il 66% delle preferenze, contro il 34% di Nixon. Cuomo, 60 anni, tra i governatori più attivi contro il presidente Donald Trump, sarà con tutta probabilità rieletto per altri quattro anni alla guida di New York nel voto del 6 novembre, in cui si scontra con il repubblicano Marc Molinaro.

Cynthia Nixon, 52 anni, vicina politicamente all'ex candidato alle presidenziali americane Bernie Sanders, apertamente bisex, era sostenuta dall'ala liberal del partito. L'attrice, che non ha ancora commentato ufficialmente la sconfitta, poco dopo la chiusura dei seggi, aveva mandato un'email ai suoi sostenitori in cui li preparava al deludente risultato.

(fonte afp)