Laura Boldrini, il drammatico annuncio su Facebook: "La notizia che più temevo"

·2 minuto per la lettura
laura boldrini malata
laura boldrini malata

Laura Boldrini è malata. L’ex presidente della Camera dei Deputati e attuale parlamentare del Pd ha annunciato, attraverso un post sul suo profilo Facebook, che sarà costretta a mettere la politica da parte nelle prossime settimane al fine di curarsi. Il ricovero in ospedale sarà imminente e dovrà anche sottoporsi ad un intervento chirurgico. Non è stata precisata, tuttavia, l’origine della patologia.

Il post di Laura Boldrini

Dopo giorni di accertamenti medici, è arrivata la notizia che più temevo, che ogni persona maggiormente teme. Purtroppo la malattia fa parte della vita ma non si è mai pronti ad affrontarla“. Con queste parole Laura Boldrini, attraverso un post pubblicato su Facebook, ha annunciato di essere malata. Un momento difficile nella vita della parlamentare del Pd, la quale tuttavia ha fiducia nella medicina. “Domani mi ricovero per essere sottoposta ad un intervento chirurgico e mi aspetta poi un cammino di cure e riabilitazione. Ho paura? Sì, ho un po’ paura. Penso che chiunque al mio posto l’avrebbe. Al tempo stesso però ho grande fiducia in chi mi opererà e ho anche la determinazione di combattere per ritornare presto alla normalità della mia vita“.

Il percorso di cure la costringerà a rimanere lontana dalla politica: “Sarò impossibilitata dunque, nelle prossime settimane, a seguire le attività politiche e parlamentari con la costanza di sempre, e di questo mi dispiaccio molto, ma così è. Ho voluto rendere nota io stessa, per questo motivo, la notizia della mia malattia“, ha spiegato. Infine, un pensiero a chi le sta vicino: “Un grazie alla mia famiglia, a tutti gli amici e a tutte le amiche, ai colleghi e alle colleghe e al personale sanitario che sono sicura – ha concluso Laura Boldrini mi aiuteranno in questa battaglia con le giuste cure, l’affetto e la vicinanza“. Tanti i messaggi di sostegno ricevuti tra i commenti.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.