Laura Pausini tra paura e forza, verso i 30 anni di carriera

featured 1618521
featured 1618521

Milano, 13 giu. (askanews) – “Sono due anni che ci penso, ma la verità è che sto provando a scrivere il disco nuovo, ho scritto e provinato tante canzoni che mi sembravano interessanti, alcune lo sono, ma non sono sufficienti per fare un disco. Per questo sono andata un po’ su e un po’ giù di morale e non mi era mai successo finora. Mi faccio molte domande, metto in dubbio quelle che erano delle certezze per me. Forse è legato al covid ma non come malattia in se, io non mi ricordavo come era stare casa e avere del tempo libero per pensare. Sono in una fase di confusione e non è una cose mia, mi sento confusa alla mia età ad essere così fragile. Ho voglia di cantare dal vivo ma non ho in programma un tour e neppure un disco, ma l’anno prossimo faccio 30 anni di carriera e li voglio celebrare ma sono del Toro e se non esco mai se non sono convinta al 100%. Dopo questa esperienza qualcosa succederà” Così Laura Pausini poche ore prima di salire sul palco di Reggio Emilia per il mega concerto ‘Una. Nessuna. Centomila. Il Concerto’ contro la violenza di genere.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli