Laurea per diventare influencer, il corso universitario tutto italiano

laurea-influencer-corso

Sono in molti a chiedersi se ce ne fosse realmente il bisogno, ma a quanto pare l’Università e-Campus ha ufficialmente inaugurato il primo corso di laurea per diventare influencer. Nell’epoca delle star di Instagram e del loro successo oltre il mondo dei social, l’ateneo ha scelto di intercettare le aspirazioni di migliaia di giovani italiani che sognano di poter diventare la prossima Chiara Ferragni o il futuro Mariano Di Vaio. Il tutto attraverso il più classico dei percorsi universitari, con un piano di studio paragonabile a quello dei corsi più tradizionali e blasonati.

Corso di laurea per diventare influencer

Come illustrato sul sito internet dell’università, il corso di laurea triennale si inserisce all’interno della facoltà di Scienze della Comunicazione come risposta alle continue richieste di influencer da parte delle grandi aziende: “Il nuovo percorso Influencer del corso di laurea in Scienze della Comunicazione fornisce le competenze e gli strumenti necessari per affrontare adeguatamente quello che potremmo definire il nuovo marketing, quello social, “influenzale”, che sta progressivamente scalzando il marketing tradizionale. La figura dell’influencer, pur non risultando una professione attualmente regolamentata, è sempre più richiesta da aziende, marchi commerciali e agenzie pubblicitarie, proprio per la capacità di veicolare messaggi al proprio pubblico che la riconosce come “opinion leader” credibile e affidabile”.

Da quanto emerge nella presentazione del corso, sembra che l’obiettivo principale verta sulla formazione di influencer qualificati che vadano a contrastare colo che invece si spacciano per tale senza avere però le competenze necessarie al ruolo: “Questo corso di laurea ha l’obiettivo di preparare una figura in grado di esercitare la propria attività in maniera professionale, svincolandosi da quella mancanza di rigore e dall’utilizzo di cattive pratiche che penalizzano chi aspira al ruolo di influencer ma non ha un’adeguata preparazione per avvicinarsi con competenza a questo settore.

Il piano di studi

Se si va infine ad osservare il piano di studi offerto dall’università si può notare come il corso sia preso molto seriamente, strutturato attraverso una panoramica completa del mondo della comunicazione web: “Il percorso di studi si struttura su tre anni. Il primo anno affronta temi trasversali come semiotica e filosofia dei linguaggi, estetica della comunicazione, informatica, tecnica, storia, e linguaggio dei mezzi audiovisivi. Il secondo anno scende nel dettaglio di alcune discipline come la psicologia e la sociologia della moda, ampliando le conoscenze dello studente nell’ambito della comunicazione grazie a discipline come il diritto dell’informazione e della comunicazione o la sociologia della comunicazione e dell’informazione. L’ultimo anno prevede la partecipazione a laboratori tematici, che vanno dalla scrittura istituzionale e pubblicitaria alla lettura dell’immagine, e si conclude con tirocini formativi e di orientamento”.