L'Austria 'cancella' il Capodanno: coprifuoco alle 22

·1 minuto per la lettura

AGI - L'Austria ha deciso di cancellare le feste di Capodanno per cercare di arginare il più possibile l'imminente arrivo dell'ondata della variante Omicron che, secondo gli esperti, nei Laender austriaci dovrebbe colpire particolarmente intensamente nella prima quindicina di gennaio con circa 15.000 casi al giorno.

Le regole in Austria saranno inasprite a partire dal 27 dicembre quando alle ore 22 scatterà il coprifuoco.

Tale provvedimento interesserà anche la notte di San Silvestro ed il settore alberghiero (ristoranti, bar e pub).

L'arrivo del 2022 non potrà essere festeggiato nemmeno negli hotel. Sempre da lunedì 27, ad incontri ed eventi che non prevedono posti assegnati sia in ambienti esterni che interni, potranno partecipare fino ad un massimo di 25 persone ovviamente vaccinate o guarite nei sei mesi.

Con posti assegnati, potranno incontrarsi un massimo di 500 persone ovviamente sempre secondo la ‘regola delle 2G' (vaccinate o guarite), fino a 1000 se con ‘regola delle 2G' più un tampone molecolare e fino a 2000 persone solo con dose booster più tampone molecolare. In tutte le situazioni sarà obbligatoria la mascherina Ffp2.

A partire dal 25 dicembre le persone che entreranno da Regno Unito, Norvegia, Danimarca e Paesi Bassi, Paesi considerati a forte trasmissibilità della nuova variante del coronavirus, dovranno rispettare un periodo di quarantena obbligatoria che potrà essere evitata solo per chi dimostrerà di essersi sottoposto alla terza dose (‘booster') e presenterà un tampone molecolare negativo.

Per la prima volta le restrizioni non sono state annunciate dal governo bensì dalla direttrice generale della sanità pubblica Katharina Reich che guida il nuovo organo consultivo Gecko. Reich ha poi affermato, “sconsigliamo vivamente le celebrazioni di Capodanno bensì di festeggiare in piccoli gruppi con persone che sono state vaccinate e fare i tamponi”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli