L'autista del tir è ricercato per omissione di soccorso

·2 minuto per la lettura
ambulanza
ambulanza

Un ciclista è stato investito all’uscita del lavoro, trascinato da un tir per diversi metri. L’autista è ricercato per omissione di soccorso.

Carpi, ciclista investito all’uscita dal lavoro: travolto da un tir e trascinato per metri

Sayed Jashim Uddin, operaio bengalese di 44 anni, residente a Carpi, in provincia di Modena, stava tornando a casa in bicicletta dopo il lavoro, nel Macello Opas, quando è stato travolto, schiacciato e trascinato per diversi metri da un tir. L’autista se ne è andato, lasciando il ciclista esanime e agonizzante sulla strada, dove è morto. L’incidente è accaduto nel tardo pomeriggio di lunedì 8 novembre all’incrocio tra via Dell’Industria e via Guastalla.

Carpi, ciclista investito all’uscita dal lavoro: inutili i soccorsi

I soccorsi medici da parte degli operatori del 118, intervenuti sul posto dopo la chiamata di alcuni passanti, si sono rivelati inutili. Altri automobilisti di passaggio si sono accorti dell’uomo e hanno chiamato i soccorsi. Sul luogo dell’incidente sono arrivate un’automedica e un’ambulanza. I sanitari hanno provato a rianimare il 44enne a terra, ma purtroppo non è servito. L’operaio è stato dichiarato morto sul posto. Sono arrivati anche gli agenti della sezione Infortunistica della Polizia locale dell’Unione Terre d’Argine, che hanno effettuato i rilievi per capire la dinamica dell’incidente.

Carpi, ciclista investito all’uscita dal lavoro: autista ricercato per omissione di soccorso

Secondo le prime ipotesi degli inquirenti, il conducente del tir non si sarebbe nemmeno accorto dell’operaio in bicicletta. L’autista al momento è ricercato per omissione di soccorso e sono in corso esami delle telecamere di sicurezza per cercare di individuare il responsabile. Alcuni colleghi del ciclista sono accorsi sul luogo della tragedia e hanno spiegato che l’uomo stava tornando a casa da solo perché aveva fatto delle ore di straordinario e che indossava sempre il giubbotto catarinfrangente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli