L'auto di Draghi tampona automobilista a Roma: il premier scende e chiede scusa

Adalgisa Marrocco
·Contributor HuffPost Italia
·1 minuto per la lettura
- (Photo: ANSA)
- (Photo: ANSA)

Il presidente del Consiglio Mario Draghi è rimasto coinvolto nella giornata di lunedì 19 aprile in un leggero tamponamento a Roma. L’auto su cui era a bordo il premier ha tamponato, a bassa velocità, una vettura che la precedeva.

Non si sarebbero verificate, viene spiegato, conseguenze gravi. Una foto circola in questi minuti sui social: si vede Draghi, sceso dall’auto, che sembra sincerarsi dell’accaduto.

Come riporta il Corriere della Sera:

Draghi ha parlato con il proprietario della Bmw, oltre che con la donna al volante della Y: sembra che entrambi si siano scusati reciprocamente per quello che era accaduto. L’uomo, di 45 anni, avrebbe parlato per alcuni minuti con il presidente del Consiglio che si è anche preoccupato di conoscere le condizioni di salute di tutte le persone coinvolte.

Poi l’arrivo sul posto dei vigili urbani che hanno effettuato i rilievi del tamponamento.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.