Lava vulcano La Palma ha coperto oltre 908 ettari e 2mila case, più di 80 scosse sismiche nella notte

·1 minuto per la lettura

Sono 908,2 gli ettari coperti dalla lava del nuovo vulcano sorto nel complesso del Cumbre Vieja, sull'isola di La Palma nelle Canarie, che sta eruttando dallo scorso 19 settembre. Lo ha reso noto Copernicus, il programma di osservazione della Terra dell'Unione Europea, spiegando che nelle ultime 24 ore la lava è avanzata di 1,9 ettari. Sono inoltre 2.162 gli edifici distrutti in seguito all'eruzione, scrive El Paìs.

Intanto nella notte si sono registrate più di 80 scosse sismiche sull'isola, con un epicentro a 33 chilometri di profondità. La più forte è stata di magnitudo 4,8 a Villa de Mazo ed è stata avvertita in altre isole di l'arcipelago, a Tenerife, El Hierro e La Gomera, come ha riferito il National Geographic Institute.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli