Lavitola: giovedi' giunta Senato su De Gregorio

+++De Gregorio si e' autosospeso dalla presidenza della

delegazione parlamentare italiana alla Nato+++.

.

(ASCA) - Roma, 17 apr - E' convocata per giovedi' la giunta

per le immunita' di Palazzo Madama che dovra' esprimersi

sulla richiesta della Procura di Napoli di custodia cautelare

ai domiciliari per il senatore Pdl, Sergio De Gregorio,

coinvolto nell'inchiesta su Valter Lavitola in relazione

all'utilizzo dei fondi per l'editoria incassati dal

quotidiano L'Avanti!.

Ad aprire la seduta sara' il presidente della giunta,

Marco Follini, che esporra' una relazione tecnica ad avvio

dei lavori. Si decideranno quindi i relatori e si fissera' il

calendario dei lavori che comprenderanno anche l'audizione

dello stesso senatore.

Nel frattempo il senatore De Gregorio si e' autosospeso

dalla presidenza della delegazione parlamentare italiana alla

Nato, mentre ha ripetutamente espresso l'intenzione di

difendere a spada tratta la propria onorabilita'. Lo stesso

''giudice per le indagini preliminari di Napoli, dottor Dario

Gallo - sottolinea De Gregorio - nel richiedere la misura

cautelare nei miei confronti ha riconosciuto il 'crretto

comportamento, la correttezza istituzionale' e l'apprezzabile

disponibilita' a chiarire la mia posizione''.

In giornata il capogruppo Pd al Senato, Anna Finocchiaro e

il presidente dei senatori IdV, Felice Belisario avevano

sollecitato le dimissioni del senatore De Gregorio ''almeno

dalla presidenza della delegazione dei parlamentari italiani

alla Nato'', come ha sottolineato la senatrice democratica,

anche alla luce dei numerosi appuntamenti istituzionali a cui

sarebbe stato chiamato a breve a partacipare. Per Belisario

invece ''De Gregorio si e' reso protagonista di un'allarmante

vicenda'' ed e' stato oggetto di ''inquietanti accuse: deve

assumersi le sue responsabilita''' lasciando la presidenza

della delegazione Nato, ma anche dimettendosi da

parlamentare.

Ricerca

Le notizie del giorno