Lavoro: Assolombarda, 'in Lombardia calo occupati, Milano un esempio'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 1 lug. (Adnkronos) – "In Lombardia, secondo dati ancora provvisori, tra gennaio e marzo 2021 gli occupati sono scesi di ben 193mila unità, rispetto a un anno prima. Nella fascia di età tra i 14 e i 24 anni, il tasso di occupazione è del 21%. È un dato impressionante in sé e nel confronto con le regioni tedesche della Baviera e del Baden-Württemberg, dove il tasso di occupazione è superiore al 50%. Un dato positivo, invece, è quello sull’occupazione femminile a Milano, che con un calo pari allo 0,7% delle occupate, contro quello maschile dell’1,8%, rappresenta una tendenza opposta a quella nazionale”. Lo ha detto il presidente di Assolombarda, Alessandro Spada, durante l'assemblea.

“Milano è quindi – ha sottolineato – un buon esempio per il resto del Paese, anche se resta ancora sotto alla media delle nostre regioni europee di riferimento. Il Pnrr ha fra i suoi punti qualificanti lo sviluppo dell’occupazione femminile, con un investimento di 4,6 miliardi negli asili nido e nelle scuole d’infanzia, più altri investimenti per estendere il tempo pieno e le mense scolastiche".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli