Lavoro: Bernini, 'decreto equilibrato su licenziamenti e rinvio cartelle'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 29 giu. (Adnkronos) – “Sul blocco dei licenziamenti ha prevalso la logica: alcuni comparti, come quello della moda, vanno ancora protetti perché risentono ancora della coda dell’emergenza, ma gran parte dell’edilizia e della manifattura vanno rimesse sui binari della normalità". Lo dichiara in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

"Resta poi il paracadute – osserva l'azzurra – delle tredici settimane di cassa integrazione straordinaria per le imprese coinvolte nei tavoli e per quelle sull’orlo della crisi. Va nella stessa giusta direzione anche lo stop dell’invio delle cartelle fiscali, così come il rinvio al 20 luglio dei versamenti per le partite Iva. Si annuncia quindi un decreto equilibrato, che punta a uscire dall’emergenza senza lasciare indietro nessuno ma senza compromettere il rilancio dell’attività economica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli