Lavoro, Bernini (Fi): M5s non può dare lezioni a Berlusconi

Pol/Vlm

Roma, 21 gen. (askanews) - "I Cinque Stelle, inebriati dai loro fallimenti, ora pretendono perfino di dare lezioni di economia a Berlusconi, il quale ha solo fotografato una realtà sotto gli occhi di tutti, ossia che il reddito di cittadinanza è una misura assistenziale inutile, che alimenta la disoccupazione e non crea posti di lavoro. Se non vivessero nell'ignoranza, scoprirebbero che le politiche del governo Berlusconi, quando esplose la crisi finanziaria del 2008, stesero una enorme rete di ammortizzatori sociali che consentì ai lavoratori di rimanere legati anche alle aziende in crisi, salvaguardando così l'occupazione. E scoprirebbero anche che grazie alla legge Biagi il mercato del lavoro italiano registrò una dinamica di crescita ininterrotta per i primi otto anni del Duemila, nonostante la salute non certo buona dell'economia e nonostante un Welfare divenuto ormai obsoleto. Ma è troppo chiedere a chi vive solo di propaganda e di clientelismo". Lo dichiara Anna Maria Bernini, presidente dei senatori di Forza Italia.